Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Cliccando su "accetta" acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai all'informativa.

LE VISITE PER ADULTI

 

 DSC 1222


 

APERTO PER RESTAURI.  PER ADULTI E FAMIGLIE

Un sabato al mese il Centro Conservazione e Restauro apre le proprie porte al pubblico. Ogni appuntamento è dedicato all’approfondimento di due tematiche a cura dei professionisti del Centro: dal restauratore, allo storico dell’arte, all’architetto, al diagnosta dei beni culturali.

 

 

 I PROSSIMI APPUNTAMENTI

 

  • SABATO 17 novembre | 1 dicembre | 8 dicembre 2018 | 15 dicembre

FOCUS: POMPEIANA FRAGMENTA: CONOSCERE E CONSERVARE (A) POMPEI. INDAGINI ARCHEOLOGICHE, ANALISI DIAGNOSTICHE E RESTAURI

 po1 

 

Grazie al Grande Progetto Pompei, uno dei più vasti ed impressionanti siti archeologici del mondo è finalmente ritornato al centro dell’attenzione internazionale. Una mostra curata da docenti dell’Università di Torino – Dipartimento di Studi Storici, organizzata in collaborazione con il Parco Archeologico di Pompei e il Centro Conservazione e Restauro “La Venaria Reale”, allestita all’interno del Centro, propone un appassionante viaggio al cuore delle ricerche scientifiche e delle attività che da alcuni anni coinvolgono UNITO e CCR, sia con interventi presso la Domus della Caccia antica, sia con operazioni di studio, diagnostica e restauro su svariati manufatti.

Guidati dagli addetti ai lavori coinvolti nel progetto, sarà possibile prendere contatto con le più moderne tecniche d’indagine applicate alle realtà archeologiche, ammirare evocazioni tridimensionali e reperti originali per la prima volta esposti al pubblico – statue, pitture, manufatti in metallo, ecc. –, nonché vivere un’esperienza unica di dialogo e confronto con archeologi e restauratori.

 

Orario: 10:00, 11:30, 14:00, 15:30

Durata visita: 1 h. 30’

Partecipanti: max. 50

Biglietto intero: euro 8 a persona, comprensivo di visita guidata a cura degli organizzatori (Dipartimento di Studi Storici, Università di Torino) | Gratuito per possessori Abbonamento Torino Musei

Riduzioni: condizioni indicate dalla Biglietteria della Reggia di Venaria

Per i gruppi prenotazione obbligatoria

PRENOTAZIONE CONSIGLIATA ANCHE PER I SINGOLI, FINO A ESAURIMENTO POSTI

La mostra sarà aperta al pubblico dal 12 novembre al 21 dicembre 2018, anche in orario settimanale. Per tutte le informazioni clicca qui

 

 


 

 

  • SABATO 19 gennaio 2019

I SEGUACI DI LEONARDO DA VINCI AL CENTRO CONSERVAZIONE E RESTAURO

A cinquecento anni dalla morte di Leonardo da Vinci, anche il Centro Conservazione e Restauro intende celebrarlo con una percorso ideale all’interno nel Laboratorio di dipinti su tela e tavola tra le opere di alcuni dei suoi allievi e seguaci, Marco D’Oggiono e Bernardino de Conti, oggetto di lunghi e delicati interventi di restauro.

Accompagnati dagli addetti ai lavori, potremo scoprire particolari e informazioni che le più moderne tecniche d’indagine e di intervento ci hanno rivelato sulle opere e i loro autori e vivere un’esperienza unica di dialogo e confronto con i restauratori e diagnosti dei beni culturali.

La visita guidata si svolgerà nel Laboratorio di dipinti su tela e tavola e nei Laboratori scientifici.

 

  • SABATO 16 febbraio 2019

ASPETTANDO IL CARNEVALE: LE MARIONETTE DELLA COLLEZIONE GRILLI IN RESTAURO

Una speciale visita porterà il pubblico nel cuore dei laboratori di restauro dove i docenti e gli studenti del Corso di laurea in Conservazione e Restauro dell’Università di Torino racconteranno un’affascinante intervento su un nucleo di marionette del XVIII e XIX secolo, caratterizzate da raffinati abiti in seta e materiali preziosi, provenienti dalla collezione della Compagnia Marionette Grilli.

Nel corso della visita si assisterà ad una coinvolgente spiegazione sul funzionamento delle marionette, seguite da una piccola rappresentazione condotta personalmente da Augusto e Mariarosa Grilli, proprietari della collezione e fondatori della omonima storica compagnia teatrale torinese.

I visitatori potranno interagire con i restauratori e i marionettisti, scoprendo i segreti dei piccoli e raffinatissimi abiti, le scelte di restauro e ripercorrendo le tecniche di un’antica arte di spettacolo, attraverso la coinvolgente esperienza del “Teatro di figura”.

 

  • SABATO 2 marzo 2019

IL RESTAURO DELLE SCULTURE: DALLA SEICENTESCA FONTANA DI ERCOLE DELLA REGGIA DI VENARIA ALLE OPERE UMBRE TERREMOTATE

Durante la visita guidata al Laboratorio di restauro dei materiali lapidei, dipinti murali, stucchi e mosaici verrà presentato al pubblico il complesso intervento in corso su una serie di sculture a figura intera, busti ed elementi architettonici in pietra riconosciuti come parti originali della seicentesca “Fontana di Ercole”, progettata da Amedeo di Castellamonte per i giardini della Reggia di Venaria.

L’intervento in corso rappresenta una delle fasi conclusive del grande restauro della Venaria, che terminerà con la riproposizione al pubblico della “Fontana d’Ercole”, fulcro del progetto secentesco dei Giardini della Reggia, dominata dalla Statua dell’Hercole Colosso.

La visita proseguirà nel laboratorio di Manufatti lignei per parlare ancora di sculture, dove sarà presentato il caso di studio del prezioso un nucleo di statue del XV e XVI secolo provenienti dalle chiese danneggiate dal terremoto in Umbria del 2016.

 

  • 6 aprile 2019 

“UNA VISTA DA RIEMPIR GLI OCCHI”: IL RESTAURO DI UN PREZIOSO ARAZZO FIAMMINGO. Visita al laboratorio di Arazzi

Il restauro di un prezioso arazzo fiammingo del XVI secolo, proveniente dall’Accademia Tadini di Lovere, sarà il focus della visita al Laboratorio di restauro Arazzi e Tessuti del CCR. L’arazzo, intessuto di trame in lana e seta policrome, raffigura Paride ed Elena abbigliata con una sontuosa veste cinquecentesca e si caratterizza per una ricca bordura con fiori e frutti e animali.

Durante la visita, accompagnati dal restauratore, si potrà ammirare il recupero cromatico delle tinte originali avvenuto dopo l’intervento di pulitura.

La visita sarà inoltre corredata da un approfondimento sulla tecnica di tessitura degli arazzi antichi, durante il quale saranno illustrate le peculiarità tecniche e le potenzialità espressive dell'arte dell'arazzo, dei telai per la tessitura, dei materiali e delle tinture.

 

  • 4 maggio 2019

VISITA AI LABORATORI DI ARTE CONTEMPORANEA E DI METALLI: OPERE E RESTAURI CHE SFIDANO LA TRADIZIONE

Il restauro del grande aquilone “Diptych” realizzato da Igor Kopystianky nel 1989, parte della collezione “Picture for the sky”, introduce il tema dell’apertura di maggio dedicata al restauro dell’arte contemporanea.

L’opera è stata realizzata dall’artista in previsione di una grande performance di aquiloni organizzata dal Goethe Institute di Osaka che invitò oltre cento artisti internazionali a confrontarsi, in base al loro stile e alle loro scelte figurative, con i materiali e le tecniche della tradizione giapponese.

Accompagnato dai restauratori del Centro e dagli studenti del Corso di laurea in Conservazione e Restauro dell’Università di Torino, attraverso la presentazione dell’intervento, il pubblico potrà avvicinarsi a questa opera poetica e inconsueta e conoscere le particolarità del restauro dell’arte contemporanea.

Un itinerario inusuale che proseguirà nella visita al Laboratorio di metalli, ceramica, vetri con la descrizione del restauro in corso sull’opera Costruzione di Franco Garelli proveniente dalla Galleria Civica “Filippo Scroppo” di Torre Pellice.

 

  • 8 giugno 2109

OLTRE IL VISIBILE. DIAGNOSI DI UN’OPERA D’ARTE

L’ultimo appuntamento prima della pausa estiva è dedicato ai Laboratori scientifici con un percorso alla scoperta delle indagini utili al restauro e alla conoscenza di opere preziose custodite nei Laboratori del Centro.

Insieme all’équipe dei nostri diagnosti, andremo oltre il visibile e sveleremo il rapporto tra restauro e scienza.

 

Orario: 10:00, 11:30, 14:00, 15:30

Durata visita: 1 h 15’

Partecipanti: fino ad esaurimento posti disponibili

Biglietto intero: euro 8 a persona

Gratuito per possessori Abbonamento Musei e Torino+Piemonte Card

Riduzioni: condizioni indicate dalla Biglietteria della Reggia di Venaria

Prenotazione obbligatoria

 

 

Scarica la cartolina fronte | retro

 


 

Prenotazioni +39 011 4992333, prenotazioni@lavenariareale.it

Partenze visite: Biglietteria della Reggia di Venaria, via Mensa 34 Venaria Reale (TO)

Presentarsi in Biglietteria almeno un quarto d'ora prima dell'inizio della visita.

 

Informazioni Servizi Educativi del Centro Conservazione e Restauro

011 4993075-058

saf@centrorestaurovenaria.it

 

 

 

l ministero Regione Piemonte LOGO CITTAMETROPOLITANA TORINO1 Comune di Torino Comune di Venaria Reale Università degli Studi di Torino logo compagnia di san paolo black CRT Logo sito

Fondazione Centro Conservazione e Restauro dei Beni Culturali La Venaria Reale - Via XX Settembre 18 - 10078 Venaria Reale (TO) Italy  - Tel. +39 011 4993.011 - Fax +39 011 4993.033 - Email: info@centrorestaurovenaria.it - PEC email: direzione@pec.ccrvenaria.it - Partita IVA 09120370011 - Codice Fiscale 97662370010

SiteLock Informativa Privacy Designed by Andrea Martina