Il progetto CAPuS è co-finanziato da ERASMUS + - Knowledge Alliances.

Il consorzio è composto da 15 partner completi e 2 partner associati da 7 paesi.

Gli obiettivi principali sono lo sviluppo di linee guida per la protezione e la conservazione di opere d'arte contemporanee che appartengono all'arte di strada e urbana e l'introduzione di un modulo di formazione innovativo negli istituti di istruzione superiore.

Attraverso la stretta collaborazione tra ricercatori e educatori verranno quindi introdotti protocolli operativi per interventi specifici su questo tipo di opere. In primo luogo, il progetto prevede una fase iniziale di dialogo strutturato con gli artisti e la formalizzazione di opere d'arte. La seconda fase proseguirà con l'analisi dei componenti delle opere d'arte.

Questa fase coinvolge attivamente scambi tra insegnanti, studenti e ricercatori. Il primo risultato di questa sinergia è la razionalizzazione dei tipi di opere d'arte. Entro la terza fase, la proficua sinergia con le aziende avrà finalmente luogo.

Questo è il momento in cui verranno sviluppati specifici metodi e prodotti di conservazione e saranno elaborati in linee guida sulla conservazione. Sono previste anche opportunità di stage per gli studenti delle aziende coinvolte nel progetto. I risultati di questa ricerca sono ad accesso aperto e costituiranno la base per creare un modulo formativo innovativo da introdurre negli istituti di istruzione superiore. Durante la vita del progetto verrà insegnato un corso pilota e verrà implementata una piattaforma di e-learning.

 

Progetto

Partner a livello italiano

l'Università di Torino (capofila)

il CESMAR 7

ANTARES

Università di Parma

Città di Torino

Mediarthis s.r.l.  

Potrebbero interessarti anche